la liuteria parmense “omaggio a Renato Scrollavezza”

Città famosa per aver contribuito allo sviluppo della liuteria italiana, Parma, Capitale della Cultura, si prepara al 2020 con un omaggio ad uno dei suoi più insigni cittadini: Renato Scrollavezza, liutaio parmense della classe 1927. Noto per aver portato in tutto il mondo la prestigiosa tradizione della liuteria italiana, Scrollavezza ha costruito decine di violini, viole, violoncelli, contrabbassi e chitarre, con uno stile che lo contraddistingue: la purezza e la generosità del suono. I suoi strumentisti rifanno a una lunga tradizione che risale a Giovanni Battista Guadagnini che a Parma lavorò dal1758 al 1771. Premiato in molte occasioni, dal 1988 al 2000 è stato curatore su incarico del Comune di Genova, del violino Guarneri del Gesù detto “Il Cannone”, appartenuto a Niccolò Paganini. Fondatore della scuola di liuteria e insegnante presso il Conservatorio Arrigo Boito dal 1975 al 1990.
L’Assessorato alla Cultura – Casa della Musica, in collaborazione con l’Associazione di promozione Sociale il SETTICLAVIO, intende pertanto promuovere, lunedì 11 giugno p.v. dalle ore 19.00 presso la Sala dei Concerti (P.le San Francesco 1), una manifestazione unica nel suo genere caratterizzata da un programma di grande interesse artistico.
Aprirà la serata alle ore 19.00, lo studio Scrollavezza & Zanrè con una conferenza sulla liuteria parmense tenuta dalla figlia Elisa, erede dell’attività tramandatagli dal padre, con proiezioni e una piccola esposizione di strumenti della collezione privata. Seguirà la presentazione del Quartetto Scrollavezza di Tomaso Valdinoci: due violini, una viola e un violoncello, costruiti dal liutaio alla fine degli anni ’60 su commissione del Maestro Tomaso Valdinoci, celebre prima viola del Teatro alla Scala e uno dei primi fondatori dell’omonimo quartetto. La serata si concluderà con l’esecuzione del quartetto n° 12 op.96 in fa maggiore detto “americano” di A. Dvoràk e il quartetto in mi minore di G. Verdi eseguito dai violinisti Marco Ferri e Stefano Lo Re, dal violista Luca Maggioni e dal violoncellista Andrea Favalessa. I quattro musicisti si sono uniti nel 2017 per costituire il “Quartetto Scrollavezza di Tomaso Valdinoci” su desiderio del figlio Giovanni Valdinoci, erede e proprietario dei quattro strumenti, con lo scopo di valorizzare gli strumenti del liutaio parmense e onorare la memoria del padre, che dedicò un’intera carriera al repertorio cameristico.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti

Per informazioni
Casa della Musica- Piazzale San Francesco 1 – 43121 Parma – Tel. 0521/031170; email: infopoint@lacasadellamusica.it
Associazione di promozione Sociale il SETTICLAVIO: email: associazione@ilsetticlavio.it – sito web ilsetticlavio.it – Quartetto Scrollavezza di Tomaso Valdinoci pagina Facebook

Leggi di più

dicono di noi…

Leggi di più

il giornalino news

il giornalino mensile d’informazione sulle attività dell’associazione prima uscita aprile 2018

Leggi di più

Stagione Concertistica 2018

STAGIONE CONCERTISTICA 2018 ”invenzioni a più voci”progetto anziani a favore della Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus una iniziativa promossa da il SETTICLAVIO aps in collaborazione con il Comune di Inverigo Assessorato alla Cultura e la Parrocchia S.Maria.

Biglietto intero 10 euro – Biglietto ridotto fino a 18 anni 7 euro – Abbonamento a tre spettacoli intero 25 euro – ridotto 15 euro

Leggi di più

Musica nelle RSA

Inizio della seconda fase del progetto “invenzioni a più voci” martedì 27 febbraio presso il Centro Ronzoni-Villa della Fondazione Don Carlo Gnocchi di Seregno. Il progetto prevede l’esecuzione dal vivo di brani musicali selezionati e proiezioni di immagini, con lo scopo di creare nell’ascoltatore un piacevole stato di benessere.

 

Leggi di più

Bookcity 2017

sabato 18 novembre ore 15.00 Casa delle Associazioni e del Volontariato Municipio di Zona 1 via Marsala 8 primo piano

“Come vuole la vita” La vita di una donna straniera in Italia. Una storia di alcol, violenza …

presentazione del libro autobiografico della scrittrice Ana Danca

a cura di Maddalena Allievi

commento musicale di Flaviano Braga

saranno presenti le associazioni:

 per l’integrazione sociale di migranti e rifugiati

 

 centro antiviolenza per uomini e donne

 

Leggi di più

Premiazione concorso letterario “la fragile bellezza”

In data 26 settembre u.s. si è riunita la Giuria del Concorso letterario “La fragile bellezza” e ha decretato i racconti vincitori:

1° “La risposta di Dio” di Stefano Borghi (Milano)

2° “Il filo dei ricordi” di Claudio Melodia (Trento)

3° “Il bambino con le ali” di Vanes Ferlini (Imola – BO)

La Giuria ha inoltre designato le seguenti menzioni speciali:

  • “L’amore vetusto” di Andrea Carloni (Torri di Quartesolo – VI)
  • “Più o meno è andata così” di Gianroberto Viganò (Meda MI)
  • “Viaggio in fondo alla vita” di Pietro Garruccio (Trapani)
  • “Il dono” di Paolo Borsoni (Ancona)
  • “La musica di Birkenau” di Fiorelal Borin (Milano)
  • “La tua vita” di Giada Corvini (Inzago – MI)
  • “Diverso da chi?” della Cooperativa Solaris (Verano Brianza – MB)

Ringraziamo per la partecipazione numerosa e per il buon livello dei racconti che sono pervenuti.

Vi invitiamo sabato 21 ottobre p.v. alla festa di premiazione, pregandovi gentilmente di confermare la vostra presenza ed eventuali accompagnatori.

Leggi di più

Come vuole la vita

Prima presentazione milanese del libro autobiografico della scrittrice Ana Danca. “Come vuole la vita” La vita di una donna straniera in Italia. Una storia di alcol, violenza e speranza…

Presentazione a cura di Maddalena Allievi, commento musicale di Flaviano Braga.

Fondazione Luciana Matalon Foro Buonaparte 67 Milano
Ingresso libero posti limitati è gradita la prenotazione.

l’Azienda Terra d’Aligi
sarà lieta di offrire a tutti gli invitati una speciale degustazione della propria produzione vinicola.

Ingresso libero e gratuito posti limitati

prenota un posto

Leggi di più

Bando concorso letterario

La fragile bellezza

Il presidio Nord 3 della Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus, con il patrocinio di: Centro Artiterapie Lecco, Festival del Cinema Nuovo di Gorgonzola, MediCinema Onlus, Sineresi-Società Cooperativa Sociale, Associazione Culturale Longuel, Associazione Lilopera, Associazione di promozione sociale il Setticlavio, organizzano il concorso letterario La fragile bellezza, aperto a tutti, studenti e adulti, con lo scopo di favorire e valorizzare scritti originali e creativi, che affrontino tematiche sociali e di solidarietà, con una specifica attenzione a chi si trova in stato di difficoltà, di disabilità o di mancanza di autonomia.

scarica il Bando Concorso Letterario

Leggi di più

“Invenzioni a più voci” prima uscita del doppio CD!

 

Siamo lieti di annunciare la prima uscita del doppio CD “Invenzioni a più voci” realizzata in 1.000 copie. Il cofanetto contiene due CD con 14 brani ciascuno realizzati mixando i racconti degli ospiti della Fondazione Don Gnocchi con i contributi musicali di famosi artisti. Un libretto di 32 pagine con le foto degli ospiti protagonisti e i vari ringraziamenti a tutti coloro i quali hanno donato la loro preziosa collaborazione. La presentazione avverrà domenica 11 dicembre ore 11,00 presso l’Auditorium La Filanda di Cornaredo (MI) in occasione del terzo concerto di stagione. Chi fosse intenzionato a ricevere il cofanetto può scrivere all’associazione. JpegJpegJpegJpeg

Leggi di più